Roma, Zeman: «La Roma è da terzo posto. Continuo con le mie idee»

0

Non si arrende Zdenek Zeman nonostante la seconda rimonta casalinga subita dalla Roma. Contro l’Udinese i giallorossi in vantaggio di due gol, si sono fatti rimontare sul finale, rimandando l’esame di maturità all’imminente match contro il Parma.

 

Il tecnico boemo, nonostante gli altalenanti risultati, continua ad insistere con la sua idea di calcio: “Dobbiamo essere più concentrati durante i 90 minuti, in questo momento paghiamo dei cali di concentrazione ma possiamo lottare alla pari con tutti. La Roma può puntare al terzo posto. Se avessimo 6 punti in più…”

“E’ normale prendere qualche gol di troppo. I difensori che ci sono, che sono tutti nuovi, non sono ancora un gruppo. Duriamo solo mezz’ora? A Genova abbiamo recuperato nel secondo tempo”.
Come sempre la stampa non ha risparmiato le critiche per il tecnico, accusato ancora una volta di far giocare De Rossi fuori ruolo: “De Rossi è qui da 10 anni e il regista è sempre stato Pizarro. Lo scorso anno è stato impiegato come regista ma anche come difensore centrale, il suo ruolo naturale è quello di intermedio destro. Può fare il regista ma lo ha fatto poche volte e quando c’era emergenza”.
Discorso analogo per Pjanic che fino a questo momento della stagione non ha reso quanto ci si aspettava: “Pjanic non ha mai fatto il regista in tutta la sua vita. Lo scarso utilizzo? In questa rosa tutti possono trovare spazio. Se non gioca non significa che si deve cedere il giocatore”.
Anche contro il Parma, confermatissimo l’attacco visto contro l’Udinese: “In questo momento Lamela-Totti-Osvaldo è il tridente che mi da più garanzie. Destro? In campo si gioca in 11″.

Di seguito, le probabili formazioni che scenderanno in campo.

PARMA (3-5-2): Mirante, Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Biabiany, Parolo, Valdes, Marchionni, Gobbi, Belfodil, Amauri.
A disp.: Pavarini, Fideleff, Benalouane, Sansone, Acquah, Rosi, Morrone, Musacci, Ninis, Palladino, Pabon, Maceachen.
ROMA (4-3-3): Stekelenburg, Piris, Marquinhos, Castan, Dodò, Pjanic, De Rossi, Florenzi, Lamela, Osvaldo, Totti.
A disp.: Goicoechea, Svedkauskas, Romagnoli, Marquinho, Bradley, Perrotta, Destro, Lopez, Burdisso.

LASCIA UN COMMENTO