Palermo-Milan 2-2, reazione d’orgoglio rossonera

0
I rossoneri vanno sotto allo scadere del primo tempo con un rigore di Miccoli e subiscono la seconda rete nei primi minuti del secondo.
Allegri cambia modulo e giocatori e la squadra reagisce: gran secondo tempo dei rossoneri che prima accorciano le distanze con Montolivo e poi trovano il meritato pareggio con El Shaarawy.
 
Va di scena al Barbera l’anticipo della decima giornata, il padroni di casa del Palermo ospitano il Milan.
I rosanero dominano il primo tempo, ispirati dal capitan Miccoli in grande serata e Brienza.
Dopo una serie di pericolosi contropiedi allo scadere del primo tempo il Palermo beneficia di un calcio di rigore per un banale e goffo fallo di mano di Abate su un tiro cross di Miccoli.
Sul dischetto va il capitano rosanero che che batte Amelia con un tiro a fil di palo.
La rete allo scadere è una vera e propria “botta” per i rossoneri, al rientro la squadra è ancora “in bambola” e dopo appena due minuti Brienza segna il raddoppio per il Palermo con un tiro non irresistibile da fuori area “buca” un immobile Amelia che probabilmente aveva battezzato fuori il tiro.
Il doppio svantaggio non demoralizza i rossoneri, Allegri fa uscire Yepes e Pato per Pazzini e Bojan (positiva la prova dell’ex Roma).
Dopo una bella punizione di Emanuelson sventata da Ujkani il Milan accorcia le distanze.
Al 69 ° bel passaggio di Bojan per Montolivo che lascia partire dell’interno dell’aria una conclusione, leggermente deviata da Munoz, sulla quale il portiere rosanero non può fare nulla.
Il Milan ci crede e continua a “spingere” e dieci minuti dopo, al minuto 79°, trova il meritato pareggio con il solito El Shaarawy bravo a infilare con un rasoterra da posizione “angolata” Ujkani autore di una maldestra respinta.
Nel finale assedio rossonero ma il risultato non cambia: 2-2 al Barbera,.
Palermo-Milan 2-2 (1-0)
Palermo (3-4-2-1): Ujkani; Munoz, Donati (6′ Von Bergen), Garcia (22′ st Cetto); Morganella, Barreto, Rios, Mantovani; Ilicic, Brienza (12′ st Giorgi); Miccoli. A disp.: Benussi, Brichetto, Labrin, Pisano, Kurtic, Zahavi, Bertolo, Dybala, Budan. All.: Gasperini
Milan (3-5-2): Amelia; Mexes, Bonera, Yepes (8′ st Pazzini); Abate, Flamini (1′ st Emanuelson), Montolivo, Nocerino, Constant; El Shaarawy, Pato (8′ st Bojan). A disp.: Abbiati, Gabriel, Acerbi, Zapata, Muntari, Ambrosini, De Jong. All.: Allegri
Arbitro: Rizzoli di Bologna
Reti: nel pt 46′ Miccoli (rigore), nel st 2′ Brienza, 24′ Montolivo, 35′ El Shaarawy.
Angoli: 7-1 per il Milan
Recupero: 1′ e 4′.
Ammoniti: Bonera, Flamini, Garcia, Cetto, Mexes e Constant per gioco scorretto.
Spettatori: 12.346 per un incasso di 219.527 euro.

LASCIA UN COMMENTO