Napoli, Mazzarri: “Attenzione al Parma”

0

Nella consueta conferenza stampa della vigilia, il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri si è soffermato non solo sulla gara contro il Parma, ma anche su un traguardo personale molto importante.  Il tecnico livornese infatti raggiungerà la 300 panchine in Serie A.

 

Ma la priorità per il tecnico rimane il Parma. Infatti negli ultimi anni la squadra allenata da Donadoni è diventata una bestia nera per il Napoli, in particolare al San Paolo. Infatti lo scorso anno gli azzurri persero malamente in casa contro un Parma ben messo in campo, che riuscì a portare a casa 3 punti d'oro in chiave salvezza.

"Le partite contro il Parma hanno sempre dato una svolta negativa al nostro campionato. Onestamente ho un po' di apprensione per questo match. Sarà una sfida dura. "

Ma motivo di maggiore apprensione per il tecnico è il rientro dei nazionali, che sono arrivati a Castel Volturno solo in questi ultimi due giorni.

" Sarebbe stato meglio affrontare un'altra squadra che come noi aveva 10-12 giocatori in giro con le loro rispettive nazionali. "

Sulla formazione, una conferma ed un possibile ballottaggio.

" Pandev partirà titolare. E' un giocatore ormai recuperato, che ha grande esperienza e qualità. Per quanto riguarda la fascia sinistra invece, Zuniga arriva dalla partita con la nazionale e si contenderà il posto con Dossena. Deciderò solo domani chi far giocare "

Infine una battuta anche su chi in settimana ha definito più volte il Napoli l'unica reale antagonista alla Juventus. Ma Mazzarri non si sbilancia.

" Considerando la Juve come la squadra più forte, nonché quella da battere, penso che siamo allo stesso livello delle romane e delle milanesi. "
 

LASCIA UN COMMENTO