Mudingayi: “Essere all’Inter è un sogno”

0

 

Oggi è avvenuta la presentazione ad Appiano Gentile del centrocampista congolese naturalizzato belga Gaby Mudingayi.

 
“L’emozione è tanta – ha confessato in conferenza stampa -, perché arrivare in una società come questa è un passo importante. Devo ammettere che non ci credevo più, ho sempre lavorato per arrivare in una società come questa. Quando dico darò l’anima è proprio quello che intendo fare, qui bisogna dare sempre il massimo e l’impegno da parte mia non mancherà mai.
Arrivato in Italia nel 2004 al Torino, il 30enne centrocampista ha fatto una gavetta niente male passando per Lazio e Bologna, mettendosi in mostra per le sue doti di “medianaccio” rubapalloni d’altri tempi prima di arrivare in una squadra di blasone come quella nerazzurra.
Nonostante una chiamata che non si può rifiutare, Mudingayi si dice disponibile “a correre per giocatori come Sneijder e Milito” e a mettere in campo tutta la sua umiltà e grinta.
Il giocatore è approdato all’Inter con la formula del prestito oneroso di 750 mila euro con diritto di riscatto fissato alla stessa cifra, firmando un contratto biennale fino al 30 giugno 2014 e durante la sua avventura in quel di S.Siro indosserà la maglia numero 16.

LASCIA UN COMMENTO