LIKE & DISLIKE 4^ Giornata: i consigli di Arrigazzo per il Fantacalcio.

0

Ladies and Gentleman, benvenuti! Ciò che mi sto accingendo a presentare è una nuova Rubrica che vi seguirà fino alla fine del campionato. Avete dubbi sulla formazione del Fantacalcio da schierare ogni settimana?  Siete indecisi tra Vukusic e Cavani? Nessun problema! Ci sono i “Consigli di Arrigazzo!”! Analizzando partita per partita vi darò i nomi di tre-quattro giocatori che non devono mancare nella vostra formazione e di altri di cui, beh, non dovete assolutamente sentire la mancanza!

 

Ps. Ovviamente non dovete prendervela con me se la settimana in cui vi consiglio di mettere Celik in panca, segna la tripletta: sono consigli personali, non certezze!

Atalanta – Palermo

LIKE – Punterei senza  dubbio su Denis: el Tanque deve ancora sbloccarsi e quale miglior occasione se non contro il Palermo? Seguono a ruota Cigarini, galvanizzato dal gol contro il Milan e Miccoli, probabilmente l’unico giocatore pericoloso di questo Palermo.

DISLIKE – Garcia e Munoz non mi sembrano troppo sicuri come difensori, soprattutto contro due clienti scomodissimi come Maxi Moralez e Denis; Mantovani giocherà a centrocampo, in fascia: non è propriamente il suo ruolo, meglio lasciar stare per questo giro.

Bologna – Pescara

LIKE – Diamanti e Gilardino sono assolutamente il “must” della settimana: se li avete in squadra SCHIERATELI, senza dubbi vi ripagheranno. Per quanto riguarda il Pescara punterei sulla freschezza atletica di Caprari e sulle recenti buone prestazioni di Quintero.

DISLIKE – La retroguardia dei Delfini non mi pare troppo ermetica, se dovessi fare due nomi sarebbero Cosic e Bocchetti. Vukusic forse ancora troppo acerbo per la Serie A, Natali non è sicuramente il difensore più facile da superare. Lascerei stare inoltre Perez, giocatore sempre a rischio giallo.

Cagliari – Roma

LIKE – Dato che le buone tradizioni, come il Natale, piacciono a tutti, perché non puntare sul classico gol di Conti contro la squadra del padre? Punterei anche su Sau, può fare la differenza! Per quanto riguarda la Roma farei “all-in” su Destro: il posto da titolare sta traballando, è giunto il momento di dare tutto!

DISLIKE – Piris non è ancora pronto: buona la fase d’attacco, sorvoliamo su quella difensiva, fondamentale nel campionato italiano per un terzino. Lascerei stare anche Perico, troppe le difficoltà contro il tridente romano. Thiago Ribeiro è il giocatore brasiliano discontinuo per eccellenza: non mi fiderei troppo di lui, soprattutto se avete a disposizione altre scelte.

Catania – Napoli

LIKE – Pandev vuole spaccare tutto dopo le giornate di stop: mettetelo dentro ad occhi chiusi. Per quanto riguarda i rosso-azzurri non devono mancare Lodi (ha i piedi d’oro, è rigorista e batte le punizione: c’è altro da aggiungere?) e Barrientos (il folletto argentino risulterà una spina nel fianco per la retroguardia napoletana).

DISLIKE – Troppe le difficoltà per Spolli e Aronica: i due attacchi sono stellari e loro possono sembrare gli anelli deboli delle due difese.

Inter – Siena

LIKE – Juan Jesus ha ben figurato contro il Torino: perché non dargli ulteriormente fiducia? Sneijder è sempre l’uomo in più per Stramaccioni: schieratelo senza avere dubbi di sorta. Per la compagine bianconera punterei sul buon Rosina, giocatore che può sempre fare la differenza, soprattutto dopo l’esperienza insoddisfacente allo Zenit, e Vergassola: il capitano non molla e delude mai.

DISLIKE – Non sostengo Pereira: non mi pare ancora troppo in condizione e a centrocampo, come mezz’ala, non mi convince troppo. Felipe, del Siena, non è una certezza: puntate su di lui solamente se siete suoi parenti o amici.

Juventus – Chievo

LIKE – Quaglia-gol s’è rotto della panca e, dopo la partitissima contro il Chelsea, vuole far capire a Conte che il piede che aveva fatto sognare Sampdoria e Napoli non s’è per nulla arrugginito. Scommessina della settimana: Pogba, dicono sia un “crack” e questa è la prima vera occasione per  dimostrarlo. Per quanto riguarda gli scaligeri la pedina a sorpresa potrebbe essere Marco Rigoni (oltre al solito Pellissier, s’intende).

DISLIKE  – Lucio è appena rientrato: non ha ben figurato quando avrebbe dovuto essere in forma, figurarsi adesso dopo un recupero record. Vacek non pare avere il fisico per la massima serie mentre Dainelli si ritroverà contro un attacco stellare: lasciamolo in panca almeno per questa settimana.

Lazio – Genoa

LIKE – Candreva è in uno stato di forma stellare: deve essere messo titolare, se ne avete la possibilità. Lulic sembra sempre più in forma: potrebbe tornare il giocatore “divora-fascia” della scorsa stagione. Immobile o Borriello, questo è il dilemma. Provo ad azzardare? Fiducia al buon Ciro.

DISLIKE – Ederson ai tempi del Lione era un buon giocatore ma non vedeva quasi mai il campo: diamoci una settimana di tempo, osserviamolo bene prima di schierarlo come titolare. Bertolacci s’è mangiato un gol facile facile contro la Juve: voglia di riscatto o pressione psicologica? Forse la seconda. Ultimo ma non ultimo Sampirisi: gli aquilotti sono dei bruttissimi clienti, soprattutto se sei una giovane promessa pronta ad essere mangiata da giocatori molto più esperti.

Parma – Fiorentina

LIKE – Dicono, gli esperti, che Pabon spacchi la rete con i suoi tiri, un po’ il Mark Lenders (o Kojiiro Hyuga per quelli che la sanno lunga) della nostra serie A: puntiamo sul suo “tiro della Tigre”, valà! Nel corso della settimana Rosi è parso in forma super: puntiamoci! Per quanto riguarda i Viola la scommessina è Mati Fernandez, funambolo di centrocampo, mentre la certezza è il top-player arrivato in sordina: Borja Valero.

DISLIKE – Ronacaglia, ex Boca, non mi sembra troppo sicuro: dettaglio fondamentale per un difensore di Serie A; aspetterei ancora un pochino prima di puntare ad occhi chiusi su di lui. Cassani, pur avendo un sacco d’esperienza, non mi pare troppo in forma. Per quanto riguarda il Parma lasciate riposare Lucarelli: avrà di certo giornate migliori.

Sampdoria – Torino

LIKE – Il terminale offensivo della Samp è Maxi Lopez: buttatelo nella mischia, potrebbe rivelarsi la sorpresa (vecchia) del campionato. Immancabile anche lo spagnolo Obiang: se in serie B sembrava un giocatore fondamentale, in Serie A non è cambiato nulla. Per i granata Ogbonna è il fenomeno della squadra: sicuro,grosso e cattivo al punto giusto.

DISLIKE – Darmian, ex-primavera del Milan, promette bene, ma sono altre le partite in cui può dimostrare il suo valore: pazientate e lasciatelo in panca per questa giornata. Meggiorini invece non m’ha mai convinto a pieno: un attaccante al Fantacalcio deve metterla dentro, poco da fare, e lui non lo fa. Per la Samp lascerei fuori Estigarribia: ok, ha fatto gol l’ultima giornata e gioca praticamente in attacco pur essendo centrocampista: avete mai sentito parlare di Bad Vibrations? Ecco, questa settimana mi va così.

Udinese – Milan

LIKE – Dusain Basta corre per cinque e c’ha pure il piede non troppo grezzo: tolto Di Natale è lui l’altro goleador delll’Udinese. Mettetelo. A ruota segue Benatia: difensore roccioso, attento e abile con i piedi, potrebbe fare un figurone contro l’attacco del Milan ed è pure sempre a rischio gol sui calci d’angolo. Tra i rossoneri punterei su Bojan: è giunta la sua ora per farsi valere. Il treno non passa sempre.

DISLIKE – Constant giocherà da terzino: non aveva  convinto al Genoa in quel ruolo, figurarsi al Milan dove la squadra deve fare la partita. Mexes è troppo nervoso: aspettiamolo. Per i friulani non convince Barreto: è Di Natale il goleador, non lui.

LASCIA UN COMMENTO