LIKE & DISLIKE 11^ Giornata: i consigli di Arrigazzo per il Fantacalcio

0

Parliamoci chiaro. Non ci sono scuse che tengano: stasera si guarda Juventus – Inter. Poco importa che tu, sì, tu che stai leggendo, sia in vacanza ai Caraibi o che ti sia morto il criceto: se mi stai leggendo e sei appassionato di calcio non puoi perderti l'evento del mese, calcisticamente parlando.
Tutto il resto? Beh, tutto il resto non è assolutamente noia, è fantacalcio: la nostra passione.

 

MILAN – CHIEVO

UP

·         EMANUELSON: nel recentissimo Milan è uno dei giocatori più convincenti e in forma.
·         BOJAN: quando entrato a Palermo ha iniziato a tagliare la difesa rosanero come fosse burro. Arma tattica.
·         THEREAU: dopo la cura Corini sembra uno dei più a proprio agio negli schemi del nuovo allenatore.

DOWN

·         CONSTANT: non è un terzino ma è questa la posizione che gli ha cucito addosso Allegri. Avete sicuramente di meglio, ne sono certo.
·         DRAME’: arruffone e ancora acerbo per il campionato di serie A e questo Milan, anche se ridimensionato, non è un buon cliente.
·         DAINELLI: espertissimo difensore,potrebbe avere una giornataccia in mezzo a tutti questi attaccanti rossoneri.

JUVENTUS – INTER

UP

·         GIOVINCO: sa come si segna all’Inter (vedi Parma anno 2011/2012) e potrebbe fare quello che vuole in mezzo alla difesa nerazzurra dove nessuno gli sta dietro.
·         CHIELLINI: potrebbe essere la sua partita. Lo vedremo forse fare il gorilla dopo un’incornata sblocca-partita?
·         CASSANO: è una spina nel fianco, sempre e comunque. Assist caldissimo e gol dietro l’angolo.

DOWN

·         JUAN JESUS: non perché non mi fidi di lui, anzi, dato che è sempre molto sicuro. Il problema è che la partita è molto molto difficile.
·         BONUCCI: vedi sopra. Potrebbe essere lui l’anello debole della retroguardia bianconera. Gli concederei un turno di riposo.
·         GARGANO: la mediana sarà un campo di guerra. Occhio.

PESCARA – PARMA

UP

·         BIABIANY: un razzo in fascia. Da quando è tornato il Parma corre alla grande.
·         VALDES: ha qualità da vendere e potrebbe fare il califfo del centrocampo in questa partita.
·         QUINTERO: potrebbe essere l’ancora di salvezza di questo Pescara. Ed è un 93. Gran talento.

DOWN

·         VUKUSIC: non è che sia proprio un goleador.
·         COSIC: il Parma ha un centrocampo molto forte e potrebbe essere proprio lui a pagare lo scotto.

BOLOGNA – UDINESE

UP

·         DIAMANTI: è tornato per la felicità di tutti i fantallenatori. Dentro.
·         ALLAN: nel ruolo di vice-Pinzi si sente particolarmente a suo agio, pur essendo un ruolo molto delicato e avendo lui solamente 21 anni.
·         TAIDER: il gol alla Juve potrebbe averlo caricato a mille.

DOWN

·         ARMERO: la testa è altrove. Torniamo quando ritornerà il giocatore che era.
·         PEREZ: torna titolare ma ciò non vuol dire che dobbiamo per forza schierarlo. Non è un giocatore da fantacalcio.
·         SORENSEN: occhio allo scivolone del biondo ragazzone. Di Natale e Maicosuel non sono proprio due clienti facili, diciamo.

CATANIA – LAZIO

UP

·         LEGROTTAGLIE: va messo titolare perché deve ancora sbagliare una partita.
·         BERGESSIO: è in formissima. Vorrà segnare il gol che gli hanno annullato una settimana fa.
·         HERNANES: la chiave degli schemi di Petkovic è tornata. Titolarissimo sempre, quando c’è.

DOWN

·         FLOCCARI: vorrà spaccare il mondo dato che Petkovic gli da finalmente una seria possibilità ma Legrottaglie è un buonissimo marcatore.
·         SPOLLI: nervosetto nelle ultime partite. Occhio.

FIORENTINA – CAGLIARI

UP

·         SAU: in serie B faceva il protagonista, ora è un comprimario ma di quelli d’altissimo livello.
·         JOVETIC: non segna da troppo. DENTRO.
·         LJAJIC: dopo il gol-monstre contro la Lazio vorrà finalmente fare quel salto di qualità che tutti s’aspettavano da lui.

DOWN

·         NENE’: partitone la precedente giornata. Si ripeterà?
·         PASQUAL:  turnetto di riposo per il capitano, dai.

NAPOLI – TORINO

UP

·         CERCI: a fiammate è il giocatore che Ventura desidera.
·         SANTANA: è tornato e insieme al ragazzo citato in precedenza rappresenta la qualità granata.
·         HAMSIK: è il re dell’inserimento, poco da fare. Fiducia a lui, sempre!

DOWN

·         GLIK: l’attacco del Napoli al San Paolo fa paura. A chiunque.
·         GAMBERINI: della retroguardia del Napoli sembra ancora quello più insicuro.
·         PANDEV: dicono non sia in formissima. Se così non fosse e la sapete lunga spostatelo immediatamente tra gli “UP”.

SAMPDORIA – ATALANTA

UP

·         MAXI LOPEZ: deve segnare, suvvia. Non lo fa da troppo, per uno come lui.
·         DENIS: anche lui quest’anno è un po’ abulico. Dai, tornerà il “punterone” di qualche mese fa!
·         GASTALDELLO: è il gigante della retroguardia doriana. Fiducia.

DOWN

·         PELUSO: testa al Milan? Forse. Appannato? Sì.
·         TISSONE: non è uno degli irrinunciabili, vero?
·         SCHELOTTO: lo stiamo aspettando con ansia perché il vero Schelotto deve ancora arrivare.

SIENA – GENOA

UP

·         D’AGOSTINO: l suo rientro garantirà quella qualità di cui ha disperato bisogno Cosmi.
·         GRANQVIST: è alto, grosso e cattivo. Dentro, dai.
·         CALAIO’: se non segna lui sembra non segni nessuno. Evergreen, in ogni caso.

DOWN

·         RUBIN: è un buon laterale ma come centrale… sorvoliamo.
·         TOZSER: ancora non troppo convincente.

ROMA – PALERMO

UP

·         MICCOLI: la difesa romana non è che sia proprio a tenuta stagna. E lui s’esalta in queste situazioni.
·         LAMELA: segna a raffica e quindi va messo dentro.
·         RIOS: potrebbe essere la sorpresa del match.

DOWN

·         MUNOZ: l’attacco della Roma fa realmente paura e lui non è proprio Mr. Sicurezza.
·         TACHTSIDIS: ancora non troppo maturo per giocare nel delicatissimo ruolo di mediano davanti alla difesa.
·         PIRIS: non da la sicurezza adatta.

LASCIA UN COMMENTO