Le parole di Andrea Agnelli dopo Catania-Juventus

0
Tante polemiche dopo Catania-Juventus, troppi errori arbitrali che hanno condizionato lo svolgimento della gara. I primi ad ammetterlo sono stati proprio i dirigenti bianconeri, che senza problemi si sono messi in prima linea nella campagna per l’uso della tecnologia in campo, in modo da sfatare ogni dubbio verso presunti favori arbitrali.

 
Oggi pomeriggio sono arrivate le parole di Andrea Agnelli, presidente della Juventus, che senza peli sulla lingua ha espresso il suo malcontento riguardo alla gara di Catania: “La Juve ha dato ieri una testimonianza di assoluta professionalità, ha riconosciuto subito l’errore arbitrale. Ciò che fa riflettere è l’atteggiamento che abbiamo ricevuto prima, durante e dopo la partita, un duro accanimento contro i dirigenti che hanno dovuto lasciare la tribuna insultati da prima della partita, quindi prima del fatto.
Frasi dure quelle del Presidente, che ha inoltre aggiunto delle parole di riguardo a proposito degli ultimi risultati raggiunti dalla sua squadra: “Se mettiamo insieme le ultime undici partite dello scorso anno e le prime nove di questo campionato, abbiamo ottenuto diciotto vittorie e due pareggi. Se giochiamo peggio, va bene cosi. Tra l’altro mi preme anche ricordare che stiamo andando avanti senza una buona dose di carica in panchina che è il nostro allenatore, Antonio Conte, il quale freme e aspetta con ansia il 9 dicembre quando potrà tornare a sprigionare tutte le sue energie sul campo, che è il posto che gli compete.”.
Intanto la Juventus ha annunciato l’annullamento della conferenza stampa pre partita di Juventus-Bologna, che avrebbe dovuto presiedere Alessio, in seguito alle numerose polemiche riguardo la gara di Catania.

LASCIA UN COMMENTO