Genoa – Juventus, ultime news

0
Domani pomeriggio alle ore 15:00 andra in scena Genoa – Juventus, e al Marassi ci si aspetta un tutto esaurito per quella che può essere una grande partita tra due squadre che vanno in cerca di conferme. La Juventus non vuole commettere passi falsi in vista del tour de force che la attende in questo finale di settembre, visti anche gli impegni di Champions League che nelle ultime due stagioni sono mancati alla formazione bianconera.
 
Ferrara e Carrera si affideranno dunque alla soluzione del turnover, facendo riposare i giocatori più affaticati, e permettendo a quelli che fino ad ora hanno avuto poche chance di potersi mettere in gioco di dire la loro per cercare di guadagnarsi il posto da titolare.
Nella conferenza prepartita, Carrera ha detto di essere intenzionato a valorizzare al massimo Sebastian Giovinco; per lui è in programma un rinnovo fino al 2017 che lo blinderebbe in caso di esplosione del giocatore e allontanerebbe almeno per un po’ i possibili acquirenti, anche se molto probabilmente la formica atomica sarà intenzionata a rimanere il più a lungo possibile con i bianconeri, squadra con la quale ha avuto modo di crescere e confermarsi, fino al prestito dello scorso anno al Parma dove ha potuto prendere la squadra per mano e portarla tranquillamente e con largo anticipo, lontano dalla zona retrocessione, da vero leader. Alla Juventus non sarà proprio la stessa cosa, ma siamo sicuri che questo giocatore ha tutte le carte in regola per poter diventare un idolo della tifoseria e magari anche un giocatore di livello internazionale.
Dal fronte genoano arrivano le dichiarazioni del mister De Canio, che non sembra per nulla intimorito dalla gara che lo aspetta. “Contro la Juventus le motivazioni arrivano da sole. E’ una squadra forte con mentalità e valori tecnici importanti”, queste le parole del mister nella conferenza prepartita. Tra i titolari del Genoa potrebbe figurare anche Marco Borriello, lo scorso anno alla Juventus, che in questa stagione non ha ancora avuto modo di scendere in campo; chissà che non riesca a fare lo scherzetto ai suoi ex compagni.
Si torna a parlare anche di calciomercato; i dirigenti juventini non sembrano soddisfatti al 100% dell’acquisto di Bendtner e a dire il vero non lo sono nemmeno i tifosi, che dopo un estate di nomi altisonanti si sono ritrovati tra le mani un giocatore dalle qualità non di certo da top player. Sembra dunque prendere corpo l’idea di vedere a gennaio Fernando Llorente con la maglia della Juventus, visto che il suo contratto è in scadenza per il prossimo giugno e tra 3 mesi il suo prezzo dovrebbe scendere a cifre oneste e non si dovrebbero più spendere i 36 milioni di euro pretesi quest’estate dai dirigenti dell’Athletico Bilbao. Proprio in questa operazione sembrano essersi inserite anche le due milanesi, in cerca di una punta, anche se per ora sembra essere solo un’idea che però potrebbe diventare qualcosa di più serio con il passare dei giorni. Staremo a vedere.
Per quanto riguarda il fronte finanziario arrivano buone notizie per i tifosi juventini. Il Consiglio di Amministrazione ha evidenziato un incremento dei ricavi del 24,2%, grazie anche ai risultato ottenuti la scorsa stagione. Per i prossimi mesi si spera di poter migliorare ancora di più, anche grazie alle entrate derivate dalla Champions League.

LASCIA UN COMMENTO