Fiorentina-Juventus, ultime news e probabili formazioni

0
Ogni anno, prima di Fiorentina-Juventus, si accendono le polemiche. Lo scorso anno i bianconeri riuscirono a battere 5-0 i viola grazie ad una prestazione straordinaria da parte di tutta la squadra. Quest’anno la Fiorentina sembra un’altra squadra, con il cambio di allenatore ora sembra esserci un vero gioco e un’atmosfera calda, a differenza della stagione passata, dove i problemi e le liti tra giocatori e allenatori erano all’ordine del giorno.

 
I bianconeri vengono dalla vittoria di sabato contro il Chievo per 2-0 grazie alla doppietta di Quagliarella, che ha permesso alla sua squadra di rimanere in testa alla classifica a punteggio pieno. I viola invece, sono reduci dall’1-1 esterno contro il Parma; dopo essere passati in vantaggio nel primo tempo con un gradissimo gol di Roncaglia, si sono fatti recuperare al 93’ a causa del gol di Valdès.
Per la Juventus sarà l’occasione per cercare di staccare dalle squadre inseguitrici, e proprio la Lazio e il Napoli si affronteranno in questa giornata, in quella che si prospetta come una della partite più interessanti di questo turno infrasettimanale.
Ieri i giocatori della Juventus hanno avuto delle difficoltà a raggiungere Firenze. Era in programma l’arrivo in aereo ma il volo è stato dirottato a Pisa a causa di forti raffiche di vento che hanno impedito l’atterraggio nel capoluogo toscano. I giocatori sono sembrati contrariati, in quanto sono stati costretti, una volta arrivati a destinazione, a dover aspettare più tempo del previsto un pullman privato che li portasse all’hotel prenotato, facendo così ritardare il programma organizzato dalla società bianconera.
Sono arrivate in conferenza stampa, le parole del mister della Fiorentina, Vincenzo Montella, che ha dichiarato: “Se sono pronto a firmare per un pareggio con la Juve? Pensarlo equivarrebbe ad una sconfitta, noi scenderemo in campo provando a vincere come per tutte le gare. C’è una grande attesa e questo mi rende orgoglioso. La Juve è fortissima e dal punto di vista del furore agonistico è un esempio per tutti. Il nostro obiettivo è cercare di avere lo stesso furore per tutti i 90 minuti. Oltretutto Carrera finora ha dimostrato di avere lo stesso spirito di Conte e per adesso non mi sembra che la Juve abbia sofferto la mancanza in panchina del proprio allenatore. La Juve viene da 43 risultati utili di fila in campionato e certi risultati non si ottengono per caso, ma nel calcio non ci sono squadre imbattibili. Sono tutte battibili anche se ci sono formazioni più difficili da superare”. I viola non sembrano dunque disposti a fare sconti, tanto meno ad una rivale storica come la Juventus.
Ecco le probabili formazioni per la gara di oggi:
Fiorentina (3-5-2): Viviano; Roncaglia, Rodriguez, Tomovic; Cuadrado, Migliaccio, Pizarro, B. Valero, Pasqual; Ljajic, Jovetic. A disp.: Neto, Lupatelli, Hegazy, Camporese, Savic, Cassani, Mati Fernandez, Romulo, Llama, Olivera, Seferovic, Toni. All.: Montella.
Juventus (3-5-2): Buffon; Lucio, Bonucci, Barzagli; Caceres, Vidal, Pirlo, Marchisio, De Ceglie; Giovinco, Quagliarella. A disp.: Storari, Rubinho, Chiellini, Lichtsteiner, Marrone, Asamoah, Isla, Pogba, Giaccherini, Bendtner, Matri, Vucinic. All.: Conte (squalificato). In panchina Carrera.

LASCIA UN COMMENTO