Carmona schianta il Napoli: L’Atalanta vince 1-0 e spedisce gli azzurri a -6

0

Sotto il diluvio di Bergamo il Napoli perde punti e morale. I risultati di Inter e Juve inguaiano i partenopei che si vedono scavalcati dai nerazzurri in classifica e si ritrovano a -6 dalla capolista.

 

Partita che il Napoli non meriterebbe di perdere per numero di occasioni create ma lì davanti l'assenza di Cavani crea una voragine in attacco. Nessuno riesce a buttarla dentro in una serata che sembra stregata. L'Atalanta, ben messa in campo, sfrutta con le ripartenze gli spazi lasciati dal Napoli. Moralez e Denis cercano di spaventare subito gli azzurri tenendo dei ritmi molto alti nei primi minuti della gara. Dopo un inevitabile calo, il Napoli inizia a macinare gioco, creando pressione all'attenta difesa nerazzurra. Al 19' però Hamsik e compagni si ritrovano ancora sotto: Carmona, servito da Denis, trova al volo una parabola imparabile per De Sanctis, spedendo la palla all'angolino. Il gol subito rianima psicologicamente i partenopei che giocano un ottimo secondo tempo, sempre palla a terra, trovando però una difesa atalantina impenetrabile. Centralmente Stendardo e Manfredini non fanno passare nulla e le due linee di centrocampo e difesa imbrigliano gli attaccanti del Napoli. Insigne, decisamente poco incisivo, si ritrova una palla d'oro ma in scivolata sfiora soltanto il palo. Anche Pandev che questa sera non avrebbe dovuto far rimpiangere il Matador, incappa in un'altra partita "no", mai pericoloso in attacco. L'1-0 resiste fino alla fine, nonostante le occasioni create dal Napoli. Consigli trema anche al 93' quando Maggio di testa non trova un gol già fatto.

Gli uomini di Colantuono fermano il Napoli e possono festeggiare Halloween con una clamorosa vittoria, per merito soprattutto di un Consigli che in serata di grazia, para tutto. Per Mazzarri invece c'è poco da festeggiare, gli atalantini gli hanno tirato su uno "scherzetto" decisamente pesante per la classifica ed il morale. Senza Cavani, il Napoli perde ancora terreno in classifica, con un -6 dalla Juve che sembra cancellare quasi del tutto i sogni scudetto.

ATALANTA-NAPOLI 1-0
Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Bellini, Stendardo, Manfredini, Brivio; Schelotto (40' st Schelotto), Carmona, Cazzola, Bonaventura; Moralez (36' st De Luca), Denis.
A disp.: Frezzolini, Polito, Lucchini, Matheu, Scozzarella, Troisi, Marilungo, Palma, Parra, Gagliardini. All.: Colantuono
Napoli (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Gamberini (25' st Mesto); Maggio 6, Inler, Behrami  (9' st Dzemaili), Dossena (31' st Vargas); Hamsik; Pandev, Insigne.
A disp.: Rosati, Colombo, Grava, Aronica, Fernandez, Donadel, El Kaddouri. All.: Mazzarri
Arbitro: Orsato
Marcatori: 19' Carmona
Ammoniti: Cannavaro, Pandev, De Sanctis (N), Cazzola, Carmona (A)
Espulsi: –

LASCIA UN COMMENTO