Campionato senza rivali?

0

E’ un po’ presto per sparare sentenze; sono passate solo quattro giornate ma è nel pensiero di tutti che questo campionato finirà in modo simile al primo post-calciopoli, quello del 2006/07 vinto dall’Inter, l’unica squadra con tanti campioni, una Serie A davvero povera e senza spettacolo, l’unica sorpresa in quell’anno fu il Milan, che vinse la Champions League.

 

La Juventus in questo momento si trova a punteggio pieno, 12 punti su 12, continuando il suo ciclo di imbattibilità estendendolo anche in Europa.
In questo campionato vediamo tante squadre dal bel gioco come la Lazio, la Roma e il Napoli ma a tutte manca un qualcosa che le faccia raggiungere il livello della Juventus.
La formula dei bianconeri è vincente ma non perfetta, manca un attacco di spessore al quale si sostituisce spesso il centrocampo, dove Marchisio e Vidal segnano sempre goal pesanti, anche se sembra che Quagliarella sia tornato al top.
Le vittorie della squadra piemontese sono alla base di un centrocampo solido, se anche un solo giocatore non va bene, è probabile che i bianconeri non riescano ad ingranare bene durante la gara, a vantaggio della tesi si possono notare partite come quella contro il Napoli nella finale di Coppa Italia o, molto più recente, contro il Genoa, vinta 3-1 dalla Juventus, ma solo dopo l’entrata di qualche uomo fresco.
Inoltre solo dopo quattro giornate persino qualche allenatore inizia già a pensare ad un campionato a senso unico, ecco le dichiarazioni dell’ex tecnico della Lazio, Delio Rossi: “ In un campionato che ha perso molti interpreti importanti, la differenza la fanno l'organizzazione di gioco e la condizione fisica. E da questo punto di vista, non mi sembra di vedere squadre che possano tenere il passo della Juventus. Ne vedo invece tante con alti e bassi. L'antagonista che potrebbe avvicinarsi maggiormente ai bianconeri è il Napoli, che è la squadra che ha cambiato di meno
Certo, sarà bello vedere se la squadra piemontese riuscirà a tenere la forma tra Champions League e Serie A, giocando due partite alla settimana, ma per ora i fatti, e soprattutto i numeri, parlano chiaro, la Juventus dopo quattro giornate è prima a due punti dal Napoli. 

LASCIA UN COMMENTO