Panchine più lunghe, da quest’anno fino a 12 giocatori

0

Nel consueto bollettino mensile, rilasciato il 3 agosto, la FIFA ha ufficializzato una piccola innovazione che potrà essere adottata da ciascuna federazione e che consiste nel prolungamento della panchina fino a un massimo di 12 giocatori.

 

Non si tratta di una vera e propria rivoluzione in quanto questa formula era già in vigore ai Mondiali:  23 giocatori nella lista da consegnare all’arbitro prima dell’inizio della partita, di cui 11 in campo e gli altri, fino a un massimo di 12, in panchina.
La Figc ha accolto la richiesta della Lega di A firmata dal presidente Maurizio Beretta e ha dunque disposto che dalla prima giornata di campionato le squadre avranno la possibilità di mettere nella lista da consegnare all’arbitro 23 giocatori. L’apertura vale anche per la Coppa Italia, la Supercoppa e il campionato Primavera.
Non si sono fatte attendere le dichiarazioni del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, che più volte si era pronunciato a favore di panchine più lunghe: “Ringrazio gli organismi internazionali e nazionali che hanno introdotto questa norma di assoluto buonsenso. Io ho lanciato la proposta tempo fa perchà mi sembrava importante dare una maggiore scelta agli allenatori per i cambi durante le partite, ma anche perchà era ingiusto mandare in tribuna giocatori convocati che, tra l’altro, rischavano di vedere il loro valore depauperato. Forse non e’ impossibile cambiare il mondo del calcio, rimasto immobile per troppo tempo”.
Staremo a vedere se a questa piccola innovazione ne seguiranno altre ben più importanti, considerando che il medesimo bollettino riporta le decisioni dell’International Board in merito alle nuove tecnologie (occhio di falco e GoalRef) sperimentate per ovviare al problema dei gol fantasma e che verranno testate per la prima volta a dicembre, in occasione del campionato mondiale per club che si terrà in Giappone.

LASCIA UN COMMENTO