Schalke ed Eintracht inseguono ma la Bundesliga è roba per il Bayern

0

Ottavo successo su otto disponibili per la corazzata di Monaco che annienta il Fortuna.Tengono il passo l’Eintracht vittorioso contro l’Hannover e lo Schalke che si aggiudica il derby della Ruhr contro il Borussia Dortmund.Successo per Werder e Stoccarda, cola a picco il Wolfsburg di Magath

 

Le danze dell’ottava giornata di Bundesliga sono state aperte dall’Hoffenheim che da vita ad un intenso botta e risposta contro il Greuther Furth per un risultato finale di 3 a 3 che serve solo al Greuther per raggiungere il penultimo posto.

Lo Schalke 04 porta a casa una pesantissima vittoria contro i campioni in carica del Borussia Dortmund vincendo per 2 a 1 davanti ai propri tifosi.Per lo Schalke apre le danze Ibrahim Afellay al quarto d’ora di gioco, seguito dal raddoppio di Marco Hoger in avvio di ripresa.A nulla serve il gol di Robert Levandowski, lo Schalke consolida il terzo posto allontanando proprio il Borussia Dortmund.

Si salva nel finale invece il Bayer Leverkusen che interrompe la sua rincorsa impattando per 2 a 2 in casa contro il Mainz.Gli ospiti recuperano il gol di svantaggio siglato da Kiessling grazie alle reti di Szalai e Risse ma, a tre minuti dalla fine, arriva la rete del pari firmata da Gonzalo Castro.

Crollo verticale per il Wolfsburg di Felix Magath che viene sconfitto per due a zero davanti ai propri tifosi.Il Friburgo mette a segno un gol per tempo, quanto basta per rimanere ai piedi della zona europa e per spedire il Wolfsburg sul fondo della classifica

Si riprende subito l’Eintracht di Francoforte che regola per 3 a 1 l’Hannover 96 e rimane in scia del Bayern, a  punti di distanza dai Bavaresi. Tre delle quattro reti del match arrivano nel primo tempo che vede i padroni di casa in vantaggio per due a zero dopo soli 18 minuti grazie alle reti di Jung e Matmour.In finale di primo tempo ci pensa Mohammed Abdellaoue a tenere vivo l’Hannover che subisce però il definitivo 3 a 1 all’82’ ad opera di Meier.L’Hannover rimane ottavo in classifica ma si fa raggiungere da Friburgo e Mainz.

Nulla da fare per il Fortuna Dusseldorf che incassa cinque reti in novanta minuti dopo averne subite solo tre in 630.Il Bayern Monaco è implacabile e chiude la pratica già nel primo tempo con le reti di Mandzukic e Luiz Gustavo.Nella ripresa sale in cattedra Thomas Muller che sigla una doppietta mentre il gol del 5 a 0 viene messo a segno dall’ex Genoa Rafinha.Il Bayern continua a passeggiare sulla Bundesliga mettendo in archivio un record mai raggiunto in Germania ovvero 8 vittorie nelle prime 8 partite di campionato.

Prova di forza del Werder Brema che si prende lo scalpo del Borussia Moenchengladbach grazie a due reti per tempo.Apre le danze Nils Pietersen, seguito da Marko Arnautovic al 58′.Il Borussia pare in balìa degli avversari e Fullkburg e l’ex Austria Vienna Junuzovic ne approfittano per chiudere il match sul definitivo 4 a 0 che proietta il Werder al nono posto.

Non si fanno male Augsburg e Norimberga che terminano il loro match a reti bianche portando a casa un pareggio poco utile ad entrambe le squadre; ne approfitta lo Stoccarda che vince per una rete a zero contro l’Amburgo e si stacca dalla zona calda della classifica.Match winner il bosniaco Vedad Ibisevic.

LASCIA UN COMMENTO