Premier League, 9° giornata: disastri arbitrali anche in Inghilterra, ne fanno le spese Chelsea, Liverpool e QPR!

0

Nona giornata di Premier League con i riflettori puntati su Stamford Bridge per il big match fra Chelsea e Manchester United, deciso in favore dei Red Devils da una serie di errori imbarazzanti della terna arbitrale.

 

United già avanti di due gol dopo neanche un quarto d'ora, con l'autogol sfortunato di David Luiz e il settimo gol di Van Persie (capocannoniere con Demba Ba), ma poi raggiunto tra fine primo tempo e inizio ripresa dalla rimonta Blues firmata da uno straordinario Mata, autore della punizione dell'1-2 e dell'assist per il pari di Ramires. Con il Chelsea ridotto in nove per le espulsioni di Ivanovic (unica decisione azzeccata da Clattenburg, era chiara occasione da gol) e Torres (assurdo secondo giallo per simulazione, quando invece era evidente il fallo di Evans) la squadra di Sir Alex Ferguson trova il definitivo vantaggio a quindici minuti dal termine con il solito gol da subentrato di Javier Hernández, che butta in porta un cross di Rafael, tuttavia il messicano era in evidente posizione di fuorigioco, chiara per tutti tranne che per l'assistente. Manchester United ora a un punto dalla vetta, occupata ancora dal Chelsea che perde però l'imbattibilità in campionato (e Mercoledì ci sarà la rivincita in Capital One Cup). Clattenburg, non nuovo ad arbitraggi pessimi e inspiegabilmente molto quotato dai vertici arbitrali inglesi, nel dopopartita è stato anche accusato da Di Matteo di aver offeso i suoi giocatori, ed è stata aperta una indagine in merito da parte della Football Association. L'altro match clou di giornata ha visto di fronte Everton e Liverpool nel derby del Merseyside: 2-2 con protagonista Luis Suárez, che prima procura l'autogol di Baines con un tiro-cross deviato in porta dal terzino inglese e poi realizza il gol del raddoppio, i Toffees poi però rimettono in parità il risultato grazie a Osman e Naismith prima dell'intervallo, all'ultimo minuto di recupero del secondo tempo ci sarebbe il gol vittoria ancora da parte di Suárez, che corregge in porta una sponda del connazionale Coates, ma la rete viene annullata per offside inesistente. Nelle altre gare della Domenica successi per 2-1 del Newcastle in casa contro il West Bromwich (gol decisivo di Papiss Demba Cissé su deviazione fortuita al terzo minuto di recupero, il suo primo centro in campionato) e del Tottenham in casa del Southampton (apre le marcature Gareth Bale, a segno contro la squadra che l'ha lanciato nel grande calcio). Sabato, invece, tre pareggi e altrettante vittorie: 1-1 tra Aston Villa e Norwich, spettacolare 3-3 fra Reading e Fulham (gara aperta da due gol fantastici di Leigertwood e Ruiz, prima poi del pirotecnico finale con quattro gol nell'ultimo quarto d'ora, di cui tre nei cinque minuti finali) e 0-0 tra Stoke e Sunderland, due squadre abbonate al segno X. Vince l'Arsenal sul QPR ma con tanta fatica, con Júlio César migliore in campo e prodigioso in diverse circostanze, il portiere ex Inter è battuto solo da un gol di Arteta in fuorigioco a cinque minuti dal termine, con la sua squadra da una decina di minuti ridotta in dieci per un folle calcio di Mbia a Vermaelen. Stesso risultato (1-0) per il Manchester City, anche qui con grossa difficoltà contro un coriaceo Swansea, che abdica solo su gran tiro di Carlos Tévez nel quale il portiere Vorm si fa anche male (infortunio all'inguine, possibili fino a due mesi di stop). Infine il Wigan vince 2-1 uno scontro delicato contro il West Ham e si tira fuori dalla zona calda. Da non perdere l'appuntamento di Sabato alle 13.45: all'Old Trafford c'è Manchester United-Arsenal, la prima volta di Van Persie da avversario dei Gunners dopo il "tradimento" dello scorso mese di Agosto.

RISULTATI
Aston Villa-Norwich 1-1 27' Benteke, 79' M. Turner (N)
Arsenal-QPR 1-0 84' Arteta
Reading-Fulham 3-3 26' Leigertwood, 61' Ruiz (F), 77' Baird (F), 85' McCleary, 88' Berbatov (F), 90' Robson-Kanu
Stoke-Sunderland 0-0
Wigan-West Ham 2-1 8' Ramis, 47' McArthur, 93' Tomkins (WH)
Manchester City-Swansea 1-0 61' Tévez
Everton-Liverpool 2-2 14' aut. Baines (L), 20' Suárez (L), 22' Osman, 35' Naismith
Newcastle-West Browmich 2-1 35' Ba, 55' Lukaku (W), 93' P. Cissé
Southampton-Tottenham 1-2 15' Bale, 39' Dempsey, 66' J. Rodriguez (S)
Chelsea-Manchester United 2-3 4' aut. David Luiz, 12' Van Persie, 44' Mata (C), 53' Ramires (C), 75' J. Hernández

CLASSIFICA
Chelsea 22
Manchester United 21
Manchester City 21
Tottenham 17
Everton 16
Arsenal 15
Fulham 14
West Bromwich 14
West Ham 14
Newcastle 13
Swansea 11
Liverpool 10
Stoke 9
Sunderland 9 *
Wigan 8
Norwich 7
Aston Villa 6
Reading 4 *
Southampton 4
QPR 3

* una partita in meno

[Immagine presa da telegraph.co.uk]

LASCIA UN COMMENTO