Parisiens, voilà Zlatan. Lo svedese decide il match contro il Lilla. Vincono anche Montpellier e OM

0
Anche la Francia dà il benvenuto a Zlatan Ibrahimovic, quello che fa vincere i match. Nel big match della 4° giornata di Ligue tra Lilla e PSG, il monumentale attaccante svedese decide il risultato con una doppietta. Quarta vittoria consecutiva per il Marsiglia, che si conferma in testa alla classifica. Bene anche Lione e Montpellier.
 
 
Termina dunque per due reti ad una il match più bello della giornata. I parigini volano a Lilla nello stadio nuovo di zecca per superare un bivio: continuare a non ingranare o far vedere a tutto l'Esagono chi è il PSG, che ha speso più di tutti nello scorso mercato (che in Francia chiude domani) non per vedersi ancora nella seconda parte di classifica, dopo 3 partite. E la strada imboccata dai ragazzi di Carlo Ancelotti è quella giusta dato che appena inizia il match Ibrahimovic lo indirizza  verso l'Ile-de-France con il gol dell'1-0. Al 12' Chedjou mette le cose apposto e il punteggio è ancora in parità. Dopo 9 minuti il gol vittoria: ancora Ibrahimovic trafigge Landreau e porta i primi tre punti nelle casse del PSG, che si scrolla di dosso i tre pareggi ottenuti fin'ora. 
Nell'angolo opposto del paese, in Provenza, il Marsiglia registra la quarta vittoria consecutiva in 4 match e si mantiene per forza di cose al comando della classifica a punteggio pieno. Contro il Rennes i padroni di casa vanno in vantaggio dopo 35 minuti, con Morel. I bretoni riescono a pareggiare grazie a Feret al 22' del secondo tempo, ma nei sei minuti finali prima Gignac e poi un autogol di Danze chiudono la pratica. Stesso risultato per i campioni in carica del Montpellier, in casa del Sochaux. Belhanda su rigore e Herrera portano la loro squadra sul 2-0, Privat accorcia ma al 78' Cabella chiude i conti. Bella vittoria anche per il Lione di Rémi Garde, che batte 3-2 il Valenciennes con i gol di Bastos, Gomis e Granier che rispondono a Gil e Pujol. Vincono per 3-0 sia il Lorient che ospitava il Nancy (Giuly 20', Kone 35', Traoré 85') e il Saint-Etienne in Corsica, tra le mura del Bastia con gol di Cohade, Aubameyang e Guilavogui. L'altra squadra corsa, invece, vince proprio ad Ajaccio, dopo il pareggio con il PSG, contro l'Evian Thonon Gaillard, grazie alle reti di Medjani e Cavalli. Ultima vittora di giornata, quella del Brest in casa contro il Troyes con Ben Basat e Dernis per i padroni di casa e il momentaneo pareggio di Obbadi per gli ospiti. Pareggio con un gol per parte per Tolosa-Reims (aut. Adbennour 56' (R), Ben Yadder 90' (T)) e Bordeaux-Nizza con il gol di Saivet per i Girondini e di Traoré per i rossoneri.
 
 
Ligue 1, risultati 4° giornata:
 
Ajaccio – Évian Thonon Gaillard FC 2-0
Bastia – Saint-Etienne 0-3
Bordeaux – Nice 1-1
Lille – PSG 1-2
Lorient – Nancy 3-0
Lyon – Valenciennes 3-2
Marseille – Rennes 3-1
Sochaux – Montpellier 1-3
Stade Brest – Troyes 2-1
Toulouse – Reims 1-1
 
 
Classifica:
 
Marseille 12
Lyon 10                           
Lorient 8
Toulouse 8
Bordeaux 8
Valenciennes 7                       
Saint-Etienne 6
PSG 6 
Bastia 6                          
Stade Brest 6                       
Lille 5                             
Ajaccio 5
Montpellier 4
Reims 4 
Nancy 4                          
Nice 3             
Rennes 3
Évian-Thonon Gaillard FC 1                             
Troyes 1                             
Sochaux 0

LASCIA UN COMMENTO