Liga, 30° giornata: Real nuovamente ko; Barça ok. Ora comanda l’Atlético

0

La squadra di Ancelotti, capolista solitaria fino a tre giorni fa, si ritrova terza a -3 dopo la sconfitta di Siviglia, che segue quella nel clàsico. Vincono Atlético e Barcellona, ora prima e seconda in una Liga fantastica.

 

Questa Liga non finisce di sorprendere. Il Real Madrid che sembrava avere le mani sulla Liga si ritrova, nel giro di due partite, a inseguire le rivali di una stagione. La sconfitta del Sanchez Pizjuan sancisce il periodo peggiore della stagione dei Blancos, ma anche il migliore della squadra di casa che ora vede il quarto posto distante solo 6 punti. A decidere l'incontro è una doppietta di Carlos Bacca, che rimonta il parziale 0-1 di Cristiano Ronaldo. Approfittano dell'occasione sia Barcellona che Atlético: i blaugrana vincono in casa contro il Celta di Luis Enrique (doppietta di Neymar) portandosi in seconda posizione ad un solo punto dai colchoneros, ora primi grazie al sofferto 1-0 sul Granada firmato Diego Costa.
Il quarto posto che vale la Champions è sempre saldamente nelle mani dell'Athletic, che però pareggia con l'Elche e deve guardarsi, oltre che dal Siviglia, anche dai cugini della Real Sociedad che salgono a -7 grazie al successo sul Valladolid. Torna a vincere anche il Villareal, che rimane un punto sotto ai baschi, con il successo sul Getafe. Fondamentale vittoria del Rayo Vallecano sull'Osasuna, che consente ai madrileni di portarsi a +2 sulla terzultima.

LASCIA UN COMMENTO