Gol e rosso per Samuele Longo

0

Samuele Longo classe ’92, di proprieta dell’Inter ma in prestito ai catalani dell’Espanyol, ha siglato il momentaneo 3-2 per i biancoblu nella gara di Liga finita 3-3 contro l’Athletic Club di Fernando Llorente. Fin qui niente di strano, anzi grande gioia per l’attaccante veneto, non fosse per il fatto che dopo esser stato già ammonito, concede il bis dopo aver siglato la rete del momentaneo vantaggio. Il motivo? Aver esultato troppo.

 

L’attaccante dell’Under-21 infatti ha esultato scavalcando i tabelloni pubblicitari e andando sotto la curva per abbracciare i tifosi, esultanza che però, come accaduto per Pinilla del Cagliari la stagione scorsa e proprio al genoano Ciro Immobile nella giornata di ieri, è costata l’ammonizione e quindi la conseguente espulsione a Longo.

«Vi giuro che non sapevo che un abbraccio ai tifosi fosse un cartellino giallo – ha detto Samuele Longo – Non lo avevo mai visto. Sono dispiaciuto, perché ho lasciato la squadra in dieci. Ma davvero non sapevo niente, l’arbitro è stato decisamente fiscale anche perché ero già ammonito. Beh, vorrà dire che mi servirà per il futuro. Ero felice dopo il gol perché stavamo vincendo – ha poi aggiunto – però l’Athletic Club ha trovato il pari nel finale. Adesso pensiamo già alle prossime partite. Comunque, sono contento perché ho segnato ancora: è merito della squadra, mi hanno accolto benissimo facendomi sentire parte del gruppo. Sto bene e sono felice. Se mi pongo un obiettivo per i gol? No, meglio di no. Farò più gol possibile per il bene della squadra. Spero di continuare a questi ritmi, centrando però qualche punto in più».

Nel pareggio finale, questo l’ordine delle reti e gli altri marcatori: 8′ López, 44′ Verdú, 56′ Aduriz, 71′ Llorente, 80′ Longo, 83′ Aduriz.

LASCIA UN COMMENTO