Europa League, ritorno dei preliminari di qualificazione. Tra conferme e sorprese.

0

Non è stata del tutto priva di sorprese questa serata di Europa League. Qualche risultato a sorpresa nella lunga serata spezzatino di Europa League che prevedeva la bellezza di 30 partite. Ecco le maggiori.

 

A valanga il Psv (9-0), il Club Brugge (4-1), l’Hannover (5-1), lo Sporting (5-0) e l’Anzhi di Eto’o (un gol per lui questa sera) che strapazza l’Az in Olanda con un rotondissimo 0-5.
Tutto sotto controllo per l’Athletic  Bilbao che forte del 6-0 all’andata dopo essere passato in svantaggio di due gol chiude con un pirotecnico 3-3. Il Marsiglia amministra il 2-1 ottenuto in trasferta e con uno scialbo 0-0 passa nella fase a gironi. Si qualifica di misura il Newcastle che passa 1-0 al St. James’ Park dopo l’ 1-1 dell’andata in terra greca. Soffre lo Young Boys che rischia di rovinare il 3-0 conquistato in trasferta perdendo con un uomo in meno 2-0 in casa contro il Midtjylland, ma la qualificazione è per gli svizzeri.

Vittime eccellenti di questa serata sono il Feyenoord che perde a Praga 2-0 contro lo Sparta e saluta l’Europa. Ancor più clamorosa l’eliminazione del Cska Mosca che perde in casa 2-0 contro l’AIK Stoccolma cancellando l’1-0 che aveva ottenuto in terra svedese.

Soffrono ma si qualificano Liverpool e Bordeaux. Per i francesi un finale non adatto ai deboli di cuore: l’unico risultato utile è la vittoria, e dopo essere passati in svantaggio ribaltano il risultano sul 2-1 nonostante l’inferiorità numerica. All’89 ecco il gol della Stella Rossa che vorrebbe dire eliminazione per i padroni di casa che però in pieno recupero con un rigore trasformato da Gouffran si riportano in vantaggio e si qualificano. Per i Reds invece sono 5 minuti finali da brivido quelli del ritorno dei preliminari. I padroni di casa controllano per tutta la partita il risultato ma gli Hearts (squadra della prima divisione scozzese) passa in vantaggio al minuto 84; il Liverpool reagisce e 4’ minuti dopo pareggia con Suarez e accede nella fase a gironi.

Riesce nell’impresa il Twente nel ribaltare il 3-1 subito all’andata in terra turca. Batte 4-1 il Bursaspor con un gol  4’ dai rigori nel secondo temo supplementare dopo aver dominato per tutto il match. Sorpresa Videoton (squadra ungherese)  che elimina ai rigori i turchi del Trabzonspor.

E domani i sorteggi con l’Inter testa di serie, Udinese e Napoli in seconda fascia, Lazio in terza.

LASCIA UN COMMENTO