Eterno Chino Recoba: gol direttamente da calcio d’angolo in Uruguay (video)

0

Avrà pure trentasei anni e mezzo, giocherà pure da fermo dopo una carriera nella quale spesso ha avuto problemi fisici e non ha fatto di certo una vita da atleta, ma Álvaro Recoba riesce ancora a fare delle cose incredibili quando colpisce il pallone con il suo sinistro, anche da una posizione quasi impossibile come quella della lunetta per il calcio d’angolo.

 

Il Chino è andato a segno Domenica scorsa direttamente da corner aprendo le marcature in uno dei tanti derby di Montevideo, quello tra il suo Nacional e il Liverpool, terminato 3-1 per la squadra di casa. Traiettoria telecomandata quella impostata dal suo fenomenale mancino, che si è insaccata nell’angolino alto opposto sbattendo sul palo e poi terminando in gol, per Recoba si tratta del secondo gol “olímpico” (così vengono chiamati in Sud America quelli realizzati direttamente dalla bandierina, specialità mostrata anche con l’Inter il 29 Aprile 2007 in un 3-1 contro l’Empoli) nel Torneo Apertura 2012, l’altro l’aveva segnato contro il Fénix circa un mese fa e sempre nella stessa porta, ma in quel caso era stato un mezzo autogol da parte del portiere ospite. L’ex giocatore di Inter, Venezia e Torino è al secondo anno con il Nacional, squadra con cui aveva giocato già quindici anni fa, prima di intraprendere la lunga carriera europea e soprattutto la parentesi nerazzurra (fu preso da Moratti proprio dal Bolso, soprannome del club di Montevideo), e nella quale ha deciso di tornare poco più di un anno fa, dopo aver rescisso il contratto con il Danubio, risultando decisivo anche nella finale per il titolo di campione d’Uruguay a Giugno con il gol nell’1-0 al Defensor Sporting. Nel video la prodezza dalla bandierina con il commento originale in spagnolo.

[Immagine presa da elpais.com.uy]

LASCIA UN COMMENTO