Impresa Celtic, Barça KO. Finisce 2-1 al Celtic Park

0

Una notte magnifica che ricorderanno a lungo i supporters del Celtic. Gli scozzesi infatti battono incredibilmente il Barcellona di Vilanova e si portano a quota 7 punti in classifica.

 

Il Celtic ribalta completamente il pronostico della vigilia, cacciando una prestazione tutta cuore e personalità. I ragazzi di Neil Lennon riescono in un impresa che pochi hanno raggiunto in questi ultimi anni: Battere la squadra più forte del mondo, il Barcellona.

Come al solito, gli spagnoli iniziano subito con il loro incredibile possesso palla per cercare i pochi spazi concessi dal Celtic. Messi e compagni però iniziano sottotono, non riuscendo mai a vincere un 1 contro 1, creando di fatto pochissime palle gol. Il Celtic, ben messo in campo, attua il solito catenaccio anti-Barça che sembra funzionare per i primi 20 minuti del match. Al 21′ infatti, sfruttando uno dei pochi contropiedi concessi dai blaugrana, il Celtic passa in vantaggio: Corner del solito Mulgrew che trova la testa di Wanyama, lasciato colpevolmente libero in area. 1-0 e clamorosamente Celtic in vantaggio. Beffa clamorosa per il Barcellona che fino a quel momento non aveva mai sofferto gli avversari, giocando di fatto esclusivamente nella trequarti del Celtic. Risposta del Barcellona con una traversa colpita da Messi ed un palo di Sanchez nei minuti finali del primo tempo che spaventano il Celtic Park.
Si va al riposo con un risultato a dir poco clamoroso che sembra far ritornare in mente agli spagnoli i fantasmi della partita di andata, con il Celtic che passò per primo in vantaggio. Ma questa è un’altra storia e lo sanno bene entrambe le squadre. Nel secondo tempo, l’andamento del match non cambia, sempre il Barcellona a fare la partita e Celtic che alza le barricate. Protagonista assoluto della gara è però il portiere Forster con interventi tanto spettacolari quanto decisivi. All’11 prima ferma Messi e quattro minuti dopo, un tiro di Sanchez, sfortunato poi sulla ribattuta. I minuti passano e l’1-0 resiste con un Barcellona che sbatte continuamente cotro il muro bianco-verde. Al 25′ altra parata miracolosa del portiere scozzese che con riflessi felini blocca un tiro di Messi. Al 39′ invece arriva il miracoloso 2-0 del Celtic: Watt, subentrato da poco, batte Valdes grazie ad un lungo rilancio di Forster. La vittoria è sempre più vicina ma i tifosi del Celtic soffrono al 90′ quando Messi accorcia le distanze, inutilmente però, perché la partita finsce 2-1.

Il Barça ne esce clamorosamente sconfitto, nonostante un possesso palla imbarazzante (80%) ed un maggior numero di palle gol. Per il Celtic, una vittoria a dir poco clamorosa che, siamo sicuri, sarà ricordata per molto tempo ancora.

Celtic-Barcellona 2-1

CELTIC: Forster, Lustig (27’st Watt), Ambrose, Wilson, Matthews, Commons, Wanyama, Ledley, Mulgre, Samaras (34’st Kayal) Fedor. All.: N.Lennon
A disp.: Zaluska, Mc Court, Herron, Watt, Kayal, Fraser, Mc Geouch, Lennon.

BARCELLONA: Valdes, Dani Alves, Bartra ( 26’st Piqué) Mascherano, Jordi Alba, Xavi, Song ( 26’st Fabregas) Iniesta, Pedro, Messi, Sanchez (19’st Villa). All.: Vilanova
A disp.: Pinto, Pique, Fabregas, Villa, Dos Santos, Montoya, Tello, Vilanova.

Arbitro:Kuipers
Ammoniti: Fedor (C) Jordi Alba, Song (B)
Espulsi: nessuno

LASCIA UN COMMENTO