Bayern ok. Valencia sconfitto 2-1

0

Un Bayern non particolarmente brillante batte senza problemi un Valencia troppo catenacciaro per poter impensierire i bavaresi che in casa sono una certezza.

 

Nonostante una prestazione non esaltante, il Bayern legittima la vittoria giocando quasi sempre nell’area di porta avversaria creando però poche azioni da gol . Sia Ribery che Robben creano sempre la superiorità numerica. Ma in area la mancanza di Gomez si sente, visto che Pizarro aiuta molto la squadra e non sempre è dove dovrebbe. In partite come queste l’opportunismo del tedesco serve eccome. Comunque al 38° del primo tempo il Bayern riesce a passare in vantaggio con Schweinsteiger che prova un tiro dal limite dell’area, deviato, che spiazza completamente Diego Alves.
Il Valencia non riesce mai ad innestare un’azione a centrocampo, perdendo quasi sempre palla. Anche per tutto il secondo tempo i bavaresi attaccano a testa bassa, raddoppiando al 76° con un tiro da fuori area di Kroos che trova l’angolino. Il ” bombardiere ” del Bayern mette al sicuro in risultato fino al 91° quando Nelson Valdez accorcia le distanze con un colpo di testa. Ci sarebbe anche un rigore per il Bayern che però viene sprecato dal croato Mandzukic.

LASCIA UN COMMENTO