Bundesliga: Eintracht e Schalke regalano l’allungo al Bayern, ascesa del Leverkusen

0

Il Bayern di Monaco dimostra subito che la sconfitta col Leverkusen è stato uno scivolone imprevisto e lo fa annientando l’Amburgo per tre a zero.Perdono terreno Eintracht Francoforte e Schalke 04 con l’Eintracht che impatta in casa col Greuther e lo Schalke che viene sconfitto con l’Hoffenheim. Pari anche per il Borussia che non va oltre lo zero a zero con lo Stoccarda, risale il Leverkusen che supera il Fortuna. Di nuovo battuto il Wolfsburg

 

Breve interruzione anomala.Così potremmo descrivere la debacle casalinga di settimana scorsa subita dal Bayern Monaco che riprende a spron battuto il suo cammino passando oltre l’Amburgo con un secco tre a zero ad opera di Bastian Schweinsteiger, Thomas Muller ( autore di un gol capolavoresco ) e Toni Kroos.Nulla da fare per l’Amburgo che non si è mai reso pericoloso nonostatne la prima frazione di gara fosse finita solo uno a zero per gli ospiti, il Bayern archivia questa trasferta e vola a sette punti di vantaggio sul secondo posto, presidiato dall’Eintracht di Francoforte che, nell’anticipo di Venerdì, si è fatta fermare sull’uno a uno dal Greuther Furth.Eintracht in vantaggio nel primo minuto grazie a Meier, il pari degli ospiti si materializza nella ripresa grazie a Zoltan Stieber che regala ai suoi un punto che permette di rimanere dietro al Wolfsburg, sconfitto a Norimberga per uno a zero ( in gol l’ex Stoccarda Timo Gebhart ).L’Eintracht vede allontanarsi il flebile sogno di vetta, lontana appunto ben sette punti

Crolla anche lo Schalke che sabato ha incassato un netto 3 a 2 da parte dell’Hoffenheim.Il botta e risposta della Rein- Neckar Arena si apre con Kevin Volland che porta in vantaggio i suoi al tredicesimo.La replica arriva in chiusura di primo tempo col gol siglato da Neustadter. Nella ripresa i padroni di casa vanno di nuovo in vantaggio con Roberto Firmino che riceve risposta dal giapponese Uchida all’82 che fissa l’apparente risultato finale se non fosse che Sven Schipplock, in pieno recupero, sigli il 3 a 2 definitivo che regala il ritorno alla vittorio all’Hoffenheim ed arresta lo Schalke che si guarda alle spalle dal Bayer Leverkusen vittorioso a sua volta per 3 a 2 in casa contro il Fortuna Dusseldorf che non riesce ad approfittare dell’espulsione di Rolfes al 65′.

Impatta in casa il Borussia, fermato da un ottimo Stoccarda che impone lo zero a zero al Westfalenstadion. Ne approfitta l’Hannover 96 che, grazie ai gol di Diouf e Stindl, liquida l’Augsburg e si porta a due lunghezze dai giallo-neri.Uno scatenato Hunt ha piegato il Mainz nel posticipo della decima giornata: a nulla è valso l’ennesimo centro di Szalai, il Werder porta a casa i tre punti, Mainz a secco. Non riesce a rialzarsi il Borussia Moenchengladbach che lascia due punti pareggiando con il Friburgo davanti ai propri tifosi.Igor de Camargo regala ai suoi tifosi l’illusione al 49′ prima che Caligiuri sigli il pareggio al 77′: le due squadre sono distanziate ora da un solo punto.

LASCIA UN COMMENTO