Campionato Primavera, 9^ Giornata: Udinese – Inter 0-2

0

L’ Inter, dopo i due pareggi di fila in campionato e la sconfitta europea ad opera del Rosenborg, torna alla vittoria grazie alle reti di Belloni e Forte. Un gol per tempo per i ragazzi di Daniele Bernazzani che, rimasti in dieci uomini per quasi tutti i 90’ di gioco, hanno disputato probabilmente la miglior partita dall’inizio della stagione.

 

PRIMO TEMPO – L’Udinese, allenata da Mattiussi, si schiera con un difensivo 4-4-1-1, in cui le trame d’attacco sono affidate a Marsura e Medina. Gli ospiti replicano con un 4-3-3 molto più offensivo, con una mediana di qualità composta da Tassi, Benassi e Acampora, davanti ai quali sono liberi di agire Belloni, Garritano e Forte.
La partita, accompagnata per tutti i 90 minuti da una fitta pioggia, inizia come peggio non può per i nerazzurri: passano infatti solo quattro minuti, e l’Inter si trova già in dieci uomini per l’espulsione di Acampora, colpevole di avere colpito con un calcetto un avversario a metà campo. Decisione forse fin troppo fiscale, ma comunque corretta, quella dell’arbitro Ceccato.
La prima occasione dell’incontro capita comunque sui piedi degli ospiti, quando il tiro di Forte, liberatosi in area, viene bloccato da Scuffet. I nerazzurri continuano a spingere, e al 23’ passano in vantaggio con Belloni, che di sinistro riesce a trafiggere il portiere bianconero, anche approfittando di un’indecisione difensiva.
L’Udinese tenta la reazione, e al ’28 è un grande intervento di Bandini a respingere una conclusione di Hoxha destinata in rete.

SECONDO TEMPO – L’Inter vuole mettere in cassaforte il risultato, e già al 2’ va vicina al gol dello 0-2 con il solito Garritano, la cui conclusione è deviata in angolo da Scuffet. Pochi minuti dopo, è Dalle Vedove a farsi trovare pronto sul tiro di Marsura.
Il raddoppio nerazzurro arriva al 62’ con Forte: bellissimo gol per l’attaccante romano classe ‘93, che sfrutta, di tacco, l’assist dalla destra di Tassi.
L’ultima, vera occasione da gol è ancora nerazzurra: Bangoura, entrato al posto di uno sfinito Garritano, salta in velocità due bianconeri con un ottimo controllo a seguire e calcia in porta, ma la conclusione è ben respinta da Scuffet.

L’Inter, tornata alla vittoria, si lancia così all’inseguimento dell’Atalanta, che continua il suo cammino in vetta al girone B. Sono tre punti che danno morale quelli ottenuti in Friuli, anche in vista dell’incontro di NextGen Series di mercoledì contro il Borussia Dortmund. L’Udinese, alla sua seconda sconfitta consecutiva, rimane invece a 7 punti.

UDINESE-INTER 0-2
Marcatori: 23′ Belloni, 62′ Forte

UDINESE (4-4-1-1) : 1 Scuffet; 2 Siku (84′ Grotto), 3 Tawgui (65′ Piscopo), 5 Frison, 6 Corrado; 4 Reinthaler (68′ Raffa), 7 Pellan, 8 Hoxha, 11 Dia-Ape; 10 Marsura; 9 Medina.
A disposizione: 12 Favaro, 13 Pratolino, 14 Dertoia, 15 Codromaz, 17 Benedetti, 18 Baldassin, 19 Dimitrio, 22 Sellan.
Allenatore: Luca Mattiussi

INTER (4-3-3): 1 Dalle Vedove; 2 Bandini, 3 Ferrara (68′ Donkor), 4 Zaro, 5 Pasa; 6 Tassi (89′ Olsen), 8 Benassi,10 Acampora; 7 Belloni, 11 Garritano (73′ Bangoura), 9 Forte.
A disposizione: 12 Smug, 14 Guglielmotti, 15 Bangoura, 16 Del Piero, 18 Bocar, 19 Terrani, 20 Gabbianelli.
Allenatore: Daniele Bernazzani
Arbitro: Sig. Ceccato (sezione di Bassano del Grappa)
Note.Ammoniti: –
Espulsi: 4′ Acampora

[Immagine da: Inter.it]

LASCIA UN COMMENTO