Campionato Primavera, 2^ Giornata: Chievo-Inter 0-1

0

Seconda vittoria per i ragazzi di Bernazzani, che confermano il buon inizio di campionato vincendo in casa del Chievo una partita difficile, e conquistando così altri 3 punti dopo quelli ottenuti contro l’Atalanta la scorsa settimana.

 

 
I padroni di casa, nella classica divisa gialloblu, si schierano con un 4-3-3, in cui il trio d’attacco è composto da Franchini, Ekuban e Cisotti. I nerazzurri, disposti da Mister Bernazzani in maniera speculare, presentano parecchie novità rispetto alla prima uscita stagionale: tornano infatti Mbaye (dopo un ottimo precampionato con la prima squadra) sulla fascia sinistra, Pasa e Bianchetti centrali di difesa e Benassi a centrocampo (insieme a Del Piero e ad Acampora): trio offensivo composto da Belloni, Forte, autore di un’ottima prova la scorsa settimana, e Garritano.

PRIMO TEMPO – La prima frazione di gioco, iniziata sotto un’intensa pioggia che in pochi minuti ha reso il campo al limite della praticabilità, è caratterizzata da un sostanziale equilibrio tra le due squadre: la prima occasione della partita è per il Chievo, che già dopo 3 minuti va vicino al gol con Cecco, il cui destro finisce poco sopra la traversa. Rispondono gli ospiti con Mbaye, ma la difesa clivense è brava a liberare. Al 36’ è ancora il Chievo ad andare molto vicino al vantaggio, ma Bandini, capitano interista, salva in scivolata il tiro di Bedin. Il primo tempo finisce così sullo 0-0 dopo un solo minuto di recupero.

SECONDO TEMPO  La ripresa inizia con una particolarità: gli ospiti, infatti, dopo il primo tempo in maglia nerazzurra, giocheranno i secondi 45 minuti in completo rosso.
Dopo una prima occasione per il Chievo, salvata da un attento Bianchetti, ecco che si sblocca il risultato: al 55’, è Garritano a portare in vantaggio l’Inter, sfruttando al meglio un cross di Acampora e l’indecisione della difesa gialloblu. Circa dieci minuti dopo è ancora Garritano a rendersi pericoloso, con un colpo di testa deviato con la mano da Fochesato; l’arbitro non è dello stesso avviso e lascia proseguire. Per il Chievo le cose si complicano ancor di più al 67’, quando Coulibaly viene espulso, probabilmente per proteste: i padroni di casa non si scoraggiano, e, sebbene la pioggia renda davvero difficile giocare (la palla rotola e rimbalza a fatica, e i giocatori difficilmente riescono a mantenere l’equilibrio), anche in dieci uomini tentano di raggiungere il pareggio.
L’unica vera occasione, però, arriva nei minuti conclusivi del match, e viene sventata ottimamente da Mbaye. Nei 5’ di recupero concessi dall’arbitro, è da segnalare una doppia espulsione per reciproche scorrettezze (non troppo evidenti, per la verità): sono allontanati dal campo da una parte Bianchetti, dall’altra Franchini.

L’Inter, dunque, vince ancora e si porta a 6 punti, in testa alla classifica. Una vittoria importante, arrivata su un campo difficile, per i ragazzi di Daniele Bernazzani, che ora possono preparare al meglio l’importantissimo impegno che dovranno affrontare nella serata di mercoledì: allo stadio “Speroni” di Busto Arsizio (VA), va in scena la Supercoppa Italiana di categoria, che i nerazzurri contenderanno alla Roma di Alberto De Rossi.

CHIEVO-INTER 0-1

Marcatori: 55' Garritano

Chievo Verona: Provedel; Costa, Coulibaly, Fochesato, Manfrin; Burato, Cecco, Bedin; Franchini, Ekuban, Cisotti.
A disposizione: Ronchi, Carrotta, Da Silva, Gatto, Magri, Marchionni, Messetti, Paruzza, Recchiuti, Ronca, Moschin, Venturi.
Allenatore: Paolo Nicolato

Inter: Dalle Vedove; Bandini, Bianchetti, Pasa, Mbaye; Del Piero, Benassi, Acampora; Belloni, Forte, Garritano.
A disposizione: Ivusic, Donkor, Guglielmotti, Zaro, Eguelfi, Bangoura, Tassi, Terrani, Gabbianelli, Colombi.
Allenatore: Daniele Bernazzani.

Arbitro: sig. Marinelli di Tivoli.

Ammoniti: 44' Bianchetti, 69' Franchini, 70' Belloni, 73' Burato. 

Espulsi: 67' Coulibaly, 93' Bianchetti, 93' Franchini.

LASCIA UN COMMENTO