I nuovi stranieri della Serie A: Sandro (Benevento)

0

La rubrica sui nuovi stranieri della Serie A 2017-2018 per quanto riguarda la sessione di gennaio di calciomercato si è dedicata prevalentemente a presentare gli acquisti del Benevento, visto che i sanniti sono la squadra più attiva sul mercato per cercare di rimontare sulla zona salvezza. L’ultimo colpo ufficiale è Sandro, centrocampista brasiliano.

Nome: Sandro Raniere Guimarães Cordeiro
Data di nascita: 15 marzo 1989
Nazionalità: brasiliana
Ruolo: centrocampista
Costo trasferimento: prestito

Un ex nazionale brasiliano al Benevento. Oggi pomeriggio, contro il Bologna, potrebbe arrivare l’esordio in Serie A di Sandro, visto che il centrocampista è stato subito inserito da Roberto De Zerbi nell’elenco dei convocati per la partita del Dall’Ara, con la maglia numero 30. L’ufficialità del suo acquisto è arrivata soltanto nella giornata di venerdì, ma i dettagli erano stati definiti negli ultimi giorni del 2017, per poi sfruttare la sosta per perfezionare le ultime formalità burocratiche e aggregarlo al ritiro di Acaya dove i sanniti sono rimasti per tutta la settimana. Prestito con obbligo di riscatto, che dovrebbe essere condizionato alla salvezza, la modalità definita con l’Antalyaspor, formazione turca dove si era trasferito esattamente un anno fa, a gennaio del 2017, dopo diversi anni in Inghilterra.

In Turchia Sandro non ha certo passato un anno indimenticabile, più o meno come tutti quelli della sua esperienza in Europa. Appena quindici presenze in Süper Lig, di cui tre in questa stagione, e le ultime due lo hanno visto uscire dal campo anzitempo per un’espulsione, rispettivamente contro Göztepe (doppia ammonizione nel giro di tre minuti) e Bursaspor (rosso diretto il 29 ottobre, poi sempre fuori per un problema fisico). Al Tottenham, dove arrivò nel 2010 dopo gli esordi in patria all’Internacional, era riuscito a imporsi solo in parte, salvo poi scivolare fuori dall’undici titolare anche per un grave infortunio al ginocchio all’inizio del 2013. Mediano davanti alla difesa, spesso eccede nell’irruenza commettendo falli ripetuti che gli costano i cartellini (come dimostrato ampiamente in Turchia, non proprio il campionato più tenero dal punto di vista agonistico), piuttosto basso il suo contributo in zona gol (sette in Europa, di cui tre nel 2016-2017 in EFL Cup con il QPR, gli ultimi). È una scommessa pesante che il Benevento ha però accettato puntandoci molto, anche se lo stesso De Zerbi oltre a elogiarlo per la qualità ha ammesso che servirà un po’ di tempo per vederlo in condizione fisica ottimale. Il problema è che i sanniti, dopo aver fatto un punto nelle prime diciotto giornate, non possono permettersi di aspettarlo troppo.

LE PRECEDENTI SCHEDE

Guilherme – Benevento
Cheick Diabaté – Benevento
Lisandro López – Inter
Zinédine Machach – Napoli
Jean-Claude Billong – Benevento