I migliori talenti del calcio mondiale: Tom Davies

0

Puntuale come ogni venerdì ecco la rubrica di uno dei migliori giovani visti all’opera in questa stagione: la scheda di oggi riguarda Tom Davies, diciottenne centrocampista di proprietà dell’Everton.

Nome: Thomas (Tom) Davies
Data di nascita: 30 giugno 1998
Nazionalità: inglese
Ruolo: centrocampista
Squadra: Everton

Non sono tanti i ragazzi che possono andare a scuola il lunedì dopo aver segnato nel weekend un gol in Premier League, per giunta al Manchester City. È quanto accaduto a Tom Davies, centrocampista dell’Everton che si sta imponendo in prima squadra ai Toffees ma frequenta ancora la Everton Free School e deve dividersi fra studio e allenamenti. L’ultimo prodotto del settore giovanile della metà blu di Liverpool, dove sono nati e cresciuti Ross Barkley e Wayne Rooney giusto per fare due esempi abbastanza conosciuti, viene da una famiglia che il calcio l’aveva già toccato in precedenza: è il nipote di Alan Whittle, che il mese scorso ha compiuto sessantasette anni e con al maglia dell’Everton ha giocato dal 1967 al 1972, vincendo la vecchia First Division nella stagione 1969-1970. Davies ha debuttato, dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili, appena un anno fa, il 16 aprile 2016, subentrando a Darron Gibson all’83’ della partita pareggiata 1-1 contro il Southampton, per poi giocare da titolare nella giornata conclusiva della scorsa Premier League contro il Norwich. È però con il 2017 che si è affermato: dopo diversi spezzoni di gara il manager Ronald Koeman gli ha dato un posto dal primo minuto ancora contro il Southampton, il 2 gennaio, e da lì in avanti è uscito dall’undici titolare soltanto una volta, il 4 febbraio contro il Bournemouth, segnando anche due gol, quello già citato ai Citizens con un dolcissimo pallonetto nella vittoria per 4-0 e la prima delle quattro reti nel 4-2 al Leicester City di domenica scorsa, appena trentuno secondi dopo il fischio d’inizio.

Per essere un ragazzo che compirà diciannove anni il prossimo 30 giugno sembra già un veterano, tanto da aver ricevuto il premio di Man of the Match all’esordio da titolare e da essere stato capitano delle selezioni giovanili dell’Inghilterra Under-16, Under-17 e adesso Under-19. In campo di lui impressiona la facilità con cui riesce a coprire zone di campo molto ampie, perché pur essendo un centrocampista centrale ripiega tranquillamente per dare una mano in difesa (ha un buon tempismo nell’entrare in scivolata) e accompagna l’azione d’attacco con inserimenti intelligenti, come visto in occasione delle due reti segnate finora da professionista. Davies, ragazzo nato e cresciuto a Liverpool, dà la sensazione di essere destinato a diventare un box-to-box midfielder di alto livello, vista la sua presenza attiva in entrambe le fasi, in casa Everton la maggior parte dei componenti dello staff tecnico l’hanno pubblicamente lodato per le sue doti di resistenza, per il carisma e per l’impegno che ci mette negli allenamenti. A gennaio Koeman ha speso oltre venti milioni di sterline per assicurarsi le prestazioni di Morgan Schneiderlin, in uscita dal Manchester United, ma Davies ha fin qui fatto molto meglio e il futuro sembra essere suo, come dimostra il rinnovo di contratto fino al 30 giugno 2022 firmato lo scorso 3 aprile.

[Immagine presa da thesun.co.uk]

LE PRECEDENTI SCHEDE

Alex Meret
Davinson Sánchez

Diogo Jota
Andreas Christensen
Kasper Dolberg
Moussa Dembélé
Benjamin Henrichs
Kylian Mbappé
Pablo Fornals
Rodrigo Amaral
Alexander Isak
Federico Chiesa

LASCIA UN COMMENTO