Derby e infortuni, se il Milan piange…

0

…l'Inter non ride. Il derby tra le due milanesi, dopo il centravanti del Milan Alexandre Pato, fuori oramai da molto tempo, rischia di perdere un altro protagonista, stavolta dell’altra sponda del Naviglio: stiamo parlando dell’olandese Wesley Sneijder.

 

Il tulipano di cristallo è uscito mercoledì sera al 26’ della partita contro il Chievo lasciando il posto a Cassano dopo quello che sembrava essere solo una botta. Si è fatto male in un contrasto intorno al 20’ e viene curato a bordocampo: vorrebbe poi tornare in campo, ma mister Stramaccioni preferisce non rischiarlo e visto l’esito degli esami col senno di poi ha forse fatto bene: Wes ha rimediato un’importante lesione al muscolo semimembranoso della coscia sinistra. Non è tra gli infortuni più gravi che possano capitare, ma la prassi è intorno ai 12-15 giorni: di conseguenza, Sneijder salterà sicuramente il match casalingo con la Fiorentina e la trasferta azera di Europa League contro il Neftçi Baku e lavorerà duro per tentare di recuperare in tempo per il derby contro il Milan in posticipo domenica 7 ottobre, ma sarà molto difficile.

Così l’Inter, ormai in eterna attesa di Palacio, perderà un altro pezzo importante del suo scacchiere: resta da vedere come verrà sostituito da un Cassano che sembra comunque in palla ma non dura 90’ e da come sfrutteranno le proprie chances i vari Álvarez e Coutinho. Una cosa è certa: resta un duro colpo per la squadra nerazzurra, specie perché il derby è sempre una partita da 1X2 e la presenza di Wes avrebbe fatto sicuramente bene. Non solo: anche affrontare la Fiorentina, avversario molto ostico, senza Sneijder non sarà facile. Vedremo come andrà a finire.

LASCIA UN COMMENTO